L’Acquarello è una piccola etichetta nata, in questo momento così difficile per il mercato discografico, dall’amore per la musica intesa come arte e dalla convinzione che la qualità e la cura dei particolari possano ancora fare la differenza.

In un epoca dove sembra non ci si possa più permettere l’approfondimento dove manca il tempo per riflettere, dove il “ricercare” è diventato un lusso, noi siamo convinti che esista una fetta di pubblico che vuole qualcosa di diverso e di più profondo. L’Acquarello vuole esprimere e farsi portavoce di questa esigenza.

Da qui la volontà di produrre musica che non usi il supporto dell’elettronica, l’attenzione per la strumentazione di studio per ottenere un suono che sia il più possibile naturale, come pure la cura dei particolari nella scelta delle immagini e dei loghi frutto di una continua ricerca grafica.

Da ultimo la decisione di operare una comunicazione mai gridata ma sempre porta con garbo per coinvolgere chi la pensa come noi perché, qui all’Acquarello, siamo sicuri che con la coerenza e la qualità si farà della strada.